martedì 21 dicembre 2010

Festival di Regia Internazionale Fantasio Piccoli 2010

A Mesagne le selezioni per il festival internazionale di regia teatrale

Scritto da Giuseppe Messe il 27 ottobre 2010 –

Tornano anche quest’anno le selezioni territoriali di Puglia per il Festival Internazionale di Regia Teatrale, premio “G. Corradini” e premio “F. Piccoli” Trento. Il festival, giunto ormai alla XIII edizione, è nato con lo scopo di stimolare sempre nuovi talenti registici in campo teatrale. Attualmente è strutturato in 12 sedi territoriali nazionali e 6 sedi territoriali estere, in Germania, Francia e Spagna. Nelle sedi territoriali si svolgono le selezioni che daranno accesso prima alla finale nazionale che si terrà a Genova e in seguito alla finale internazionale a Trento.



Sono sei i registi che a dicembre si contenderanno il diritto di accedere alla finale nazionale di Genova e successivamente alla finale internazionale di Trento: Alfonso Piccirillo di Pietramontecorvino (Foggia), Osvaldo Angelillo di Gioia del Colle (Bari), Federico Passariello jr di Taranto, Maria Adele Popolo di Nova Siri (Matera), Enrica D’Alò di Donnici Sup. (Cosenza), Virgino Gallo di Amantea (Cosenza).

Il tema che quest’anno i registi sono chiamati a mettere in scena, nel tempo assegnato di 18 minuti, è “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare.

Le selezioni si svolgeranno alle ore 19.30 il 28 ottobre e il giorno dopo alle ore 21.00 presso il Teatro Comunale di Mesagne. Il 30 Ottobre, con inizio alle ore 20.00, la serata di premiazione sarà preceduta da uno spettacolo presentato dall’A. C. “Theatralia”: “Tango, Monsieur?” di Aldo Lo Castro.

Con il coordinamento di Cesare Pasimeni, anche altre associazioni sono attualmente impegnate nella fase organizzativa del festival: “Meridiani Perduti” di Brindisi, “Misciagni Nuestru”, “Schegge d’Ortaet” di Bari.

Importante l’apporto ed il sostegno dell’assessorato Cultura e Spettacolo. Oltre a Mesagne hanno concesso il loro patrocinio la Regione Puglia, l’Università del Salento, dipartimento Lingue e Letterature Straniere e il Teatro Pubblico Pugliese. Va registrato anche il positivo interessamento della Federazione Italiana Teatro Amatori.

È in fase organizzativa anche la partecipazione di giovani studenti delle scuole superiori, con la creazione di apposita giuria che assegnerà un suo specifico “Premio”. La “giuria tecnica” che sceglierà il regista vincitore della selezione, vedrà la partecipazione di rappresentanti del mondo teatrale e culturale. L’ingresso al pubblico sarà libero.

.

Nessun commento:

Posta un commento