lunedì 8 ottobre 2012

GRUPPO GIANO TEATRO Compagnia Teatrale: LABORATORIO TEATRALE: IL CORPO

GRUPPO GIANO TEATRO Compagnia Teatrale: LABORATORIO TEATRALE: IL CORPO: LO STRUMENTO DELL'ATTORE E' IL CORPO: MATERIA PLASTICA DA MODELLARE E TRASFORMARE. IL CORPO UMANO E' UN CONTENITORE ECCELLENTE MA UMILE...

sabato 29 settembre 2012

concorso EDU-CREO-TEATRANDO


U.I.L.T. BASILICATA
CENTRO STUDI BASILICATA

Teatro educativo nelle scuole.
CONCORSO EDU-CREO-TEATRANDO PER SCUOLE SECONDARIE DI 1 E 2 GRADO- REGIONE BASILICATA


“EDU-CREO-TEATRANDO”
Bando di concorso di Drammaturgia per Corti Teatrali a tema
e Realizzazione di uno spettacolo.
La Unione Italiana Libero teatro Basilicata ed Il Centro Studi della U.I.L.T. Basilicata in collaborazione con il M.I.U.R Ufficio scolastico Regionale Basilicata e l’assessorato Formazione Lavoro Cultura e Sport Regione Basilicata; in accordo con le finalità della Unione Italiana Libero Teatro, che opera dal 1977 su tutto il territorio nazionale come ottimo ed efficace strumento formativo e divulgativo della cultura teatrale, indice il concorso Edu-Creo-Teatrando
premio per la drammaturgia a tema:
“Dieta mediterranea”
Pietanze Mediterranee: custodi di sapori, riti e memorie.
La Dieta Mediterranea è un modello nutrizionale, uno stile di vita tramandato con sapienza e maestria, attraverso generazioni e popolazioni, da madri, sorelle, figlie: donne che amano e donano, con sapienza e passione, l’esperienza e la competenza nella custodia delle tecniche culinarie e dei mestieri a esse collegate, dalla produzione delle materie prime, alla loro lavorazione, fino al consumo conviviale, momento e luogo di interazione sociale e culturale. E la donna è fulcro essenziale di questo momento di compimento e di diffusione della conoscenza di sapori, ma anche di saperi, entrambi tramandati consumando il pasto comune.
Possono partecipare alla iniziativa le scuole secondarie di 1° e 2° grado dell’intero territorio regionale con opere a tema rielaborate da un testo proposto dall’organizzazione.
I testi scelti, uno per ogni grado scolastico, saranno resi noti solo dopo l’iscrizione al concorso.
I lavori inviati dovranno rispondere ai requisiti tematici richiesti dal presente bando.
ARTICOLAZIONE DEL CONCORSO
Gli istituti scolastici interessati dovranno inviare la scheda di adesione compilata in ogni sua parte alla DIREZIONE DEL CENTRO STUDI U.I.L.T. BASILICATA esclusivamente via email entro il 15 novembre 2012.
Alle scuole partecipanti verrà inviato il testo su cui lavorare e le informazioni relative ai tempi e alle procedure, con connessa documentazione, per passare alle fasi successive.

Il concorso è articolato in due fasi:
I fase - Nella prima fase le classi o i gruppi scolastici partecipanti dovranno elaborare e
presentare un progetto-copione di spettacolo teatrale originale e inedito della durata massima di 20 minuti, elaborato dall’opera assegnata. Il progetto-copione deve essere inviato via email alla direzione del Centro Studi entro il 31 gennaio 2013.

II fase - Nella seconda fase gli autori dei 6 progetti migliori, 3 per ciascun ordine scolastico
(primo e secondo grado) prescelti dalla Giuria tra tutti quelli pervenuti, dovranno mettere in scena il lavoro e saranno invitati a partecipare alla celebrazione della GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO che si svolgerà in un matinè il 23 MARZO 2013 presso il cineteatro DELLA VALLE di Ferrandina (MT).

Il gruppo lavorativo (non necessariamente tutti della stessa classe) dovrà occuparsi di organizzare lo spettacolo in toto, per la ottimale realizzazione del progetto, portando in scena uno spettacolo completo.

L’iscrizione al concorso è gratuita.

La scheda di adesione deve essere inviata a:
mariadelepopolo@teletu.it entro il 15 novembre 2012 comunicando un indirizzo email a cui inviare il testo in concorso.

“CONCORSO EDUCREOTEATRANDO”
MARIA ADELE POPOLO
DIREZIONE CENTRO STUDI UILT BASILICATA
VIA V. BACHELET, 7 75020 NOVA SIRI SCALO (MT)

Per informazioni:
Direttore del Centro Studi
Maria Adele Popolo
333/5035256
Presidente
Davide Di Prima
338/6558965




venerdì 3 agosto 2012

sabato 5 maggio 2012

I Rac-Corti di Scena a Ferrandina!

 Sabato 12 maggio 2012
Con La Futura Compagnia SenzArte


Vi aspettiamo!


mercoledì 18 aprile 2012

Rac-Corti di Scena di nuovo IN SCENA!


Il 12 maggio 2012 a Ferrandina (MT)
presso il Complesso Monumentale S. Chiara alle ore 20.30

la FUTURA COMPAGNIA SENZARTE
di Montescaglioso

PRESENTA

RAC-CORTI DI SCENA
di Maria Adele Popolo


Spettacolo di Teatro Letterario.




lunedì 16 aprile 2012

GRUPPO GIANO TEATRO Compagnia Teatrale: La donna di Alabastro!

GRUPPO GIANO TEATRO Compagnia Teatrale: La donna di Alabastro!: La donna di Alabastro Gruppo Giano Teatro grazie S.A.M.S. Interpreti Khassandra Leone Valentina Losenno Maria Adele Popolo Luci e...

domenica 1 aprile 2012

RacCorti di scena

RacCorti di scena: RacCorti di scena - RacCorti di scena


- autore: Maria Adele Popolo


- descrizione: Questo libro fa parte dei LIBRI D'AUTORE


 http://www.braviautori.com/book_raccorti-di-scena.html

martedì 27 marzo 2012

Serata Strepitosa a Matera RITAGLI-ATTI 2012

<><> <><> <><> <><> <><> <><> <><> <><>





Ieri, 25 marzo, la UILT Basilicata ha celebrato la Giornata Mondiale del Teatro 2012 con sette splendide compagnie teatrali.



In scena "Tra moglie e marito" a cura della Società Artistica di Mutuo Soccorso s.a.m.s di Senise (Pz)



"Scapolo o ammogliato?" della Compagnia Il Gafio di Valsinni (Mt)






"Il Comunista in Purgatorio" - Compagnia La Formica di Pietramontecorvino (Fg)



"La Mendicante" del Gruppo Il Centiforme - Activity Dance di Pignola (Pz)



"Si Chiamava Vincenzo" - Futura Compagnia SenzArte di Montescaglioso (Mt)




"Raplay" dell'A.C. TeatrOltre di Sciacca (Ag)

"L'Escamotage" - Gruppo Giano Teatro di Nova Siri (Mt)


2° Edizione del Premio RITAGLI-ATTI Concorso Nazionale per Corti Teatrali 2012.

Il premio per il miglior corto in concorso va a
IL CENTIFORME ACTIVITY DANCE
con
"LA MENDICANTE"
di Maria Luciana Micucci

Secondo Classificato
L'A.S. TEATROLTRE
con
"RAPLAY"
di Franco Bruno

Terzo Classificato
FUTURA COMPAGNIA SENZARTE
con
"SI CHIAMAVA VINCENZO"
di Maria Adele Popolo

Il premio alla miglior attrice caratterista va a
Francesca Corleto
della
Centiforme Activity Dance







lunedì 26 marzo 2012

"Se non la sposo, non muoio" a Maruggio




"SE NON LA SPOSO, NON MUOIO"


"CI NO' LA SPOSU, NO 'NCI MUERU"
La mia commedia portata in scena in quel del Tarantino!

dalla
"FILODRAMMATICA MARUGGESE" di Maruggio (TA)




Il tema della commedia è la diversità presa con ironia e vissuta con leggerezza e positività.



La diversità che rende unici e preziosi chi la porta e arricchisce chi riesce ad accettarla.



In ogni commedia che ho scritto, e che i miei compagni d’avventura e di palco hanno pazientemente portato in scena, parlo di discriminazioni non per criticarle, ma per accentuarne l’assurdità.



Il tutto con un pizzico di autoironia e tanta tanta passione.



La donna “ritardata mentale”, o come si preferisce chiamarli ora “diversamente abile”, personaggio centrale della commedia ci dimostra attraverso il filtro della sua ingenuità come la diversità sia solo un preconcetto dei “normodotati”.





La trama è nel titolo stesso: un padre, preoccupato da un futuro “incerto”, vuole a tutti i costi trovare un marito per la figlia, una figlia “diversa” e già in età avanzata per cui di difficilissima sistemazione.





Tutto comincia con una proposta di matrimonio inaspettata per Caterina e che porta speranza e alleggerisce il cuore dei coniugi Lopiscopo.

Purtroppo per loro scoprono ben presto che hanno malinteso dato che la proposta arrivata è per la seconda figlia. Questo porterà i coniugi esasperati a comportamenti paradossali che tanto hanno in comune, purtroppo, con la vita reale!

Difatti l’epoca è attuale ma appaiono nella storia personaggi come la maga e la sensale tipici di un mondo culturale e di credenze popolari primitive.


Insomma nella commedia c’è un po’ di tutto questo. Un minestrone spero bello e divertente, ma sempre a lieto fine!!



Le foto sono state gentilmente offerte dalla FILODRAMMATICA MARUGGESE.
Grazie!

Buon palcoscenico!



Maria Adele Popolo



--
Postato da Maria Adele su Maria Adele Popolo il 3/26/2012 11:23:00 AM

lunedì 19 marzo 2012

ah, questi libri!

Matrimoni di carta e parole. Macchie impazzite di inchiostro, sparpagliate sul letto bianco, lindo e ben tirato, sfacciatamente pronte a strapazzarlo e a sverginarlo, per sempre.
indissolubilmente irreversibile questo splendido e stupefacente connubio!

lunedì 12 marzo 2012




Festival Nazionale

Unione Italiana Libero Teatro



Fase di selezione regionale



La UILT Basilicata, organizza le selezioni per lo svolgimento della fase regionale del 2°Festival nazionale UILT 2012-2013.

Saranno ammesse al festival regionale tutte le compagnie in regola con l’iscrizione per il 2012 che ne faranno domanda (vedi allegato). La domanda è da inviare alla direzione del Centro Studi UILT Basilicata C/O Dr.ssa Maria Adele Popolo Via Bachelet 7, 75020, Nova Siri Marina.


Ogni compagnia può iscrivere un solo spettacolo di qualsiasi genere  della durata di almeno 50 minuti entro e non oltre il 30 aprile 2012, e la sua messa in scena dovrà avvenire entro il 20 luglio 2012.

La selezione degli spettacoli verrà fatta attraverso una selezione mista o con visione di dvd (da allegare alla domanda) o con visione dal vivo dello spettacolo (da comunicare almeno 15 giorni prima della messa in scena a basilicata@uilt.it ) Gli spettacoli iscritti sia con visione DVD che con visione dal vivo, saranno giudicati da parte di una giuria composta da due persone oltre il Direttore del C.S Basilicata nominate dallo stesso. Che visioneranno i lavori sia su DVD che dal vivo (dal vivo solo in Basilicata).


Materiale da allegare:


1)DVD del lavoro di almeno 50 minuti(solo per chi partecipa con questa formula)che s’intende mettere a concorso che dovrà essere perfettamente comprensibile in audio e video.

2) scheda con nome dell’autore e titolo dell’opera che si intende proporre al Festival; qualora si tratti di opera straniera, dovrà essere segnalato anche il nome del traduttore; le opere in concorso dovranno risultare depositate presso la S.I.A.E., in caso contrario, dovrà essere fornita fotocopia dell’autorizzazione rilasciata dall’autore stesso con presentazione della “Dichiarazione di Responsabilità” S.I.A.E..

3) copione su supporto elettronico dell’opera rappresentata (originale o libero adattamento);

4) l’elenco degli attori e dei tecnici e il nome del regista dello spettacolo proposto con l’indicazione, a fianco di ciascuno, degli estremi della tessera sociale; nel caso di partecipazione a qualunque titolo di minorenni, l’assenso di chi esercita la patria potestà con firma autenticata; (per chi venisse ammesso alle fasi successive a quella Regionale, la Compagnia può sostituire max due attori non principali).

Selezione:

I tre commissari per selezionare avranno a disposizione una scheda di valutazione, redatta dalla UILT Basilicata, su cui riporteranno le motivazioni della scelta o dell’esclusione in base alle seguenti voci:



·         Regia

·         Recitazione

·         Ritmo generale dello spettacolo

·         Uso dello spazio

·         Scenografia e uso del materiale di scena

·         Illuminotecnica

·         Commento sonoro

·         Costumi di scena

·         Rapporto tra testo drammaturgico e testo spettacolare


I commissari assegneranno alle singole voci un voto da 0 a 10, e la compagnia vincitrice verrà selezionata in base alla media aritmetica più alta.


La selezione della compagnia vincitrice della Regione Basilicata sarà comunicata 5 giorni dopo la visione dell’ultimo spettacolo in programma (entro il 25 luglio 2012).


La Compagnia vincitrice dopo la comunicazione, dovrà inviare per iscritto l’accettazione del passaggio alla fase Interregionale per l’area 5 (Puglia- Sicilia- Calabria- Campania- Basilicata) entro 5 giorni dalla notificazione. Per la partecipazione alla fase Interregionale che si terrà presumibilmente in Campania è previsto un ulteriore contributo alle spese da versare alla UILT della Regione ospitante di euro 500,00 che saranno così ripartite: euro 400,00 sarà versato dalla UILT Basilicata, euro 100,00 sarà versato dalla Compagnia finalista, come concorso alle spese per la fase Interregionale o con assegno non trasferibile a UILT Basilicata oppure tramite bonifico intestato a UILT Basilicata Banca Popolare del Mezzogiorno Filiale di Ferrandina IBAN: IT07D05256 80310 000000931430, che la UILT provvederà a girare alla UILT organizzatrice.



Passeranno alla successiva fase interregionale:

uno spettacolo per le regioni con meno di 30 gruppi,

due spettacoli per le regioni da 31 a 60 gruppi,

tre spettacoli per le regioni oltre 60 gruppi.



Il Presidente della U.I.L.T. regionale, entro il 30 luglio 2012, comunicherà l’esito della selezione al Comitato di coordinamento del Festival.



Fase di selezione interregionale


Il Comitato di coordinamento del Festival, ricevute le comunicazioni circa le selezioni regionali, coordina e collabora con i referenti delle U.I.L.T. regionali individuate per l’organizzazione delle cinque rassegne di selezione della fase interregionale che metteranno a confronto gli spettacoli selezionati dalle U.I.L.T. regionali delle seguenti aree:

area 1: Piemonte – Lombardia – Liguria

area 2: Trentino Alto Adige – Friulì Venezi Giulia – Veneto

area 3: Emilia Romagna – Toscana – Umbria

area 4: Lazio – Marche – Abruzzo – Molise – Sardegna

area 5: Campania – Puglia – Basilicata – Calabria – Sicilia

Alle compagnie partecipanti alle rassegne di selezione della fase interregionale sarà consentito l’uso degli impianti luce e fonica messi a disposizione dall’organizzazione nel teatro prescelto.

Le compagnie riceveranno adeguata ospitalità e rimborso per le spese di viaggio.

La U.I.L.T. regionale organizzatrice, in collaborazione con il Comitato di coordinamento del Festival, nomina apposita qualificata giuria che seleziona i due spettacoli che parteciperanno alla rassegna finale del Festival.

il Presidente della U.I.L.T. regionale organizzatrice, entro il 31 marzo 2013, comunica l’esito della selezione al Comitato di coordinamento del Festival.



Ospitalità e rimborsi


Alle compagnie partecipanti alle rassegne interregionali (Campania per l’ area 5 ) e alla rassegna finale del Festival che si terrà a presumibilmente a Velletri e che dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2013 verrà riconosciuto, a titolo di rimborso spese di viaggio andata e ritorno, l’importo di € 0,05 al chilometro per ogni componente della compagnia, secondo le distanze chilometriche per l’itinerario più veloce rilevato dal sito internet dell’A.C.I..

Inoltre alle compagnie provenienti dalle isole (Sicilia e Sardegna), verrà corrisposto un contributo forfettario di € 250,00 per le maggiori spese da sostenere per il trasporto del materiale scenico nonché una maggiorazione di un terzo delle spese di viaggio come sopra determinate.

Ad ogni compagnia verrà offerta ospitalità in un albergo appositamente convenzionato, con le seguenti condizioni:

un giorno e mezzo di pensione (due pernottamenti, tre pasti, due prime colazioni), se proveniente da località che disti oltre 300 Km dalla sede della rassegna;

un giorno di pensione (un pernottamento, due pasti, una prima colazioni) se proveniente da località distante da 100 a 300 Km dalla sede della rassegna; Nel computo delle spese di viaggio e di soggiorno si terrà conto del numero degli attori iscritti nel programma dello spettacolo, oltre al regista e a due tecnici, fino ad un massimo di 15 persone.



Fase finale nazionale


Il Comitato di coordinamento del Festival, ricevute le comunicazioni circa le selezioni interregionali, organizza la Rassegna finale del Festival alla quale parteciperanno i dieci spettacoli selezionati attraverso la fase interregionale.

Il Comitato di coordinamento del Festival potrà invitare, fuori concorso, una o più compagnie italiane o straniere di rilevante interesse artistico o culturale.

Alle compagnie partecipanti alla rassegna finale del Festival sarà consentito l’uso degli impianti luce e fonica messi a disposizione dall’organizzazione nel teatro prescelto.

Le compagnie partecipanti nelle fasi (interregionali e Nazionali) potranno al massimo sostituire 2 attori non protagonisti (da quelli della fase Regionale) alla rassegna finale del Festival riceveranno targa di partecipazione, adeguata ospitalità e rimborso per le spese di viaggio.

Le compagnie partecipanti alla rassegna finale del Festival non potranno partecipare alla successiva edizione del Festival.



Premi

Il Comitato di coordinamento del Festival nomina apposita qualificata Giuria che assegnerà i premi previsti:

targa premio al miglior spettacolo;

targa premio allo spettacolo secondo classificato;

targa premio allo spettacolo terzo classificato.

Riconoscimenti speciali potranno essere assegnati a: migliore testo di autore italiano contemporaneo; migliore allestimento scenico; artisti di particolare rilievo.

Il Comitato di coordinamento del Festival potrà anche nominare apposita Giuria dei Giovani che assegnerà premi agli spettacoli e agli artisti che si porranno in evidenza nell’affrontare le tematiche legate al mondo giovanile o al rapporto del cittadino con le istituzioni.

L’assegnazione dei premi e dei riconoscimenti avrà luogo nel corso di una pubblica manifestazione conclusiva del Festival e sarà pubblicizzata attraverso i canali d’informazione (stampa, radiotelevisione, sito internet www.uilt.it).



Con la partecipazione al Festival, la compagnia autorizza il trattamento dei dati personali (legge 675/96) relativi ad autori,  attori, artisti e tecnici protagonisti delle opere e nel materiale complementare, autorizza l’archiviazione delle opere presentate presso la sede della U.I.L.T. la quale si riserva di catalogarle e renderle disponibili per tutte le proiezioni, manifestazioni, trasmissioni, eventi vari promossi dalla stessa, per scopi culturali e didattici, comunque non commerciali.

La compagnia autorizza altresì la U.I.L.T. ad effettuare eventuali registrazioni audio e video, da utilizzare per gli scopi suddetti.



Il Consiglio Direttivo nazionale della U.I.L.T. potrà apportare al presente regolamento le modifiche e le integrazioni che riterrà necessarie per una ottimale organizzazione del Festival, dandone tempestiva comunicazione alle compagnie partecipanti.




MODULO DI ISCRIZIONE

La Compagnia teatrale  __________________________________________________________

con sede in___________________________________________________ Prov. ________________CAP _________

e­mail _______________________________________________________

Legale rappresentante__________________________________ nato/a ___________________  Prov._____

 il ____________ tel ____________________________ e­mail ___________________________________

CHIEDE di partecipare alle selezioni del 2º Festival Nazionale UILT 2012-2013

Con lo spettacolo  teatrale___________________________________di_____________________della durata di _____/ min

Nome del traduttore se opera straniera_______________________________________________________________

DICHIARA: di aver preso visione del bando della manifestazione e di accettarlo incondizionatamente; ­che l’opera è priva di qualsiasi vincolo sulla possibilità di rappresentazione; ­che tutto il materiale utilizzato (costumi, attrezzi, arredi) è conforme alle vigenti Norme di Legge.  AUTORIZZA : l’organizzazione del Festival alla riproduzione in pubblico della videoregistrazione inviata esclusivamente a fini culturali e non commerciali ( art.7 e 11 del decreto legislativo n° 196 del 30 giugno 2003) e di autorizzare il trattamento dei dati personali indicati nella scheda e l’archiviazione nella banca dati della manifestazione.

Allega inoltre alla presente il seguente materiale:

Scheda dello spettacolo

·         Copione dell’intera opera in cd

·         Elenco cast artistico e tecnico con gli estremi tessera associazione per l’anno 2012

·         Note sull'attività della Compagnia;

·         Videoregistrazione in DVD; (solo per chi non partecipa con spettacolo dal vivo)



Per spettacolo dal vivo comunicare data spettacolo 15 giorni prima della messa in scena a basilicata@uilt.it





                                                                                                                                             Firma legale rappresentante





Da inviare con riportato sopra Selezioni regionali Festival UILT:  Direzione del Centro Studi UILT Basilicata

via V. Bachelet, 7-75020 Nova Siri scalo (MT)  Dott.ssa Maria Adele Popolo: