martedì 8 novembre 2011

E adesso... una pausa!


Con wafer alla vaniglia, ahmad tea e i miei RacCorti di Scena!


... Buona Lettura!

C'è un luogo in cui vivo.

Un posto surreale o, per meglio dire, un surrogato della realtà.

In questo luogo vivo, non esisto, vivo solamente, poiché vivere è l'unica ragione d'essere, qui.
...........

Tardi è un termine ambiguo, arbitrario anche, senz'altro soggettivo.
Per questo lo uso, così coloro che lo leggeranno potranno dargli il significato che vorranno. 
Sembrerebbe piuttosto ovvio il suo significato, ma in questo luogo non lo è.

Dire: "mi alzo tardi", non specificando affatto da cosa o da dove, implica un non chiaro significato del vocabolo tardi.
In qualsiasi caso, il tempo mi aspetta. In questo posto insolito, il tempo si ferma, riparte, rallenta, accelera, seguendo i miei ritmi di alzata.

Non è male vivere qui, dopotutto. Certo difficile è abituarsi, ma una volta assuefatto il corpo, regolarizzato il respiro, non si sta male.
...........

... continua.

3 commenti:

  1. ...una meravigliosa pausa!!!!

    RispondiElimina
  2. grazie.
    Non all'altezza delle tue!
    I miei wafwr sono, ahimé, confezionati. :)
    Un bacione.

    RispondiElimina
  3. meravigliose le tue parole, il tuo mondo...tu!!!
    baciiiiii e grazieeee ;)

    RispondiElimina