mercoledì 9 novembre 2011

RacCorti di Scena. Commenti dei lettori

Di seguito alcuni commenti degli amici del ilmiolibro...
chissà che non vi stuzzichino la curiosità!


di Ezio

Voto

...ALTRA E’ LA MEDIOCRITA’

Narrazione apodittica ed effervescente... con qualcosa della scrittura "automatica" di Breton... Elucubrazioni-rimuginii interiori che elaborano e salvificano la "mediocrità" del mondo e una prima parte che mi prende per la gola, mi stuzzica i pensieri da "scrivente"(... e mi riporta alle seducenti e terrificanti sfide della prima stesura: assonanze e "inflessioni" nel gesto di dar forma ad Egoneide). Testo non mediocre ma stimolante e significante...
Voto
Monologhi
Interessante scrittura, aspra e secca. Dubbi, riflessioni, ricordi che sollecitati dall’Autrice ci inducono a riflettere su alcuni termini...: normale, mediocre..., usati e negati come sinonimi.
di Betty
Voto
Leggendo il lettore vive le scene da spettatore. i miei complimenti.
Voto
I dubbi e la fatica dello scrivere perfettamente espressi dall’autrice in questo sincero monologo. Una chicca.
Voto
Libro che si legge benissimo, che tiene incollati fin dalla prima pagina. Grazie alla scrittura vivida, si ha la sensazione di veder scorrere davanti agli occhi la scena e di trovarsi davvero in teatro. Complimenti all’Autrice!
Voto
Complimenti! Si legge tutto d’un fiato e s’immaginano le tavole del palcoscenico che prendono vita.
... e altri ancora e, spero, se ne aggiungano ancora!
Non mi resta che ringraziare e inchinarmi a questo meraviglioso pubblico!

Nessun commento:

Posta un commento